Lo sapevate che: ecologia e risparmio, non è impossibile

indexBuona domenica a tutte e a tutti!

Oggi vi voglio parlare di un’altra recente scoperta (anche questa fatta  grazie al mio bimbo…come cambiano la vita i figli, in meglio!). Dunque dicevo: ho scoperto che si può lavare in lavatrice con un impatto ambientale minimo. Direte che, beh, non è una gran scoperta, basta avere tanti bei soldini per comprare tutti quei detersivi biologici che ci sono in commercio. Ed invece no! Si può essere ambiental-friendly (non so se si può dire, ma mi accaparro una licenza poetica) e anche economi, anzi più scopro il mondo del biologico e dell’ecologico più mi rendo conto che spesso si risparmia a dispetto di quello che la maggior parte della gente pensa. Allora: per lavare in lavatrice molte di noi (molti di noi) usano detersivi per bianchi, detersivi per neri, ammorbidenti e polverine all’ossigeno attivo, giusto? Ma lo sapevate che i detersivi per i capi bianchi hanno nei loro INCI (cioè negli ingredienti) degli sbiancanti ottici? Sono delle piccole molecole che si attaccano ai nostri capi e illudono l’occhio, coprono le macchie, ma non le tolgono! Una specie di trompe l’oil, ma subdola, perchè pensiamo di avere il capo bianco e quindi pulito, invece è solo “tinteggiato”: come passare una mano di colore sul muro ingrigito. Ecco spiegato perchè i capi neri non si dovrebbero lavare con lo stesso detersivo dei capi bianchi: anche lì gli sbiancanti ottici fanno il loro lavoro ma, essendo capi neri, li rendono grigiolini. Inoltre se leggete gli INCI dei detersivi vi può venire un mezzo infarto: quella roba resta nei nostri capi (soprattutto l’ammorbidente) ed è spesso causa di allergie. Quindi che si può fare?

Io ho scoperto tre cose:

1. un detersivo biologico che -è vero- costa di più ma se ne usa molto meno, quindi in definitiva costa come un altro detersivo.

2. il percarbonato di sodio: igenizza e sbianca in maniera naturale ed è molto più smaltibile delle polverine all’ossigeno attivo. Si attiva dai 50° ed è davvero fenomenale. Se poi volete il bianco che più bianco non si può, mettete i vostri capi al sole. risultato splendente e GARANTITO. (gratis ed ecologico!)

3. l’acido citrico: usato come ammorbidente è il massimo. Profumato e ecologico, molto meglio dell’aceto che può rovinare alla lunga la lavatrice.

Per il detersivo: io uso quello per delicati della Biolù, ma ce ne sono moltissimi in commercio. Io uso questo, se qualcuna lo volesse provare. Qualsiasi sceglierete, comunque, leggete gli INCI, sono fondamentali!

Se cercate i prodotti chimici che ho qui descritto potete andare qui. I prezzi sono davvero competitivi e il risparmio è  assicurato. Se poi volete risparmiare ulteriormente vi consiglio di fare un ordine con qualcun altro (come faccio io) così da dividere le spese di spedizione!

Alla prossima scoperta

vostra

Nosy

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...